battaglia contro il Diavolo

Erdogan sharia ottomano impero allah akbar: morte agli infedeli! ] quando, la creatura del sole sorge al mattino, lui non fa la domanda: "a quale vera abominazione religiosa appartieni tu?" e prosegue: "perché, se tu appartieni ad una falsa abominazione religiosa, io non splenderò per te!" COSì, è DIO COME IL SOLE! DIO è UN DONATORE: IL SUO LINGUAGGIO NON è RELIGIOSO, MA, è naturale: a tutti DICE di: COMPASSIONE, FRATELLANZA UNIVERSALE, AMORE, MISERICORDIA, GIUSTIZIA E VERITà, Ed è SU QUESTI suoi ATTRIBUTI che TUTTI noi RICEVERANNO un primo GIUDIZIO! E se, non si supera questo primo giudizio, non si potrà passare al secondo giudizio, cioè, se la salvezza: avviene per misericordia, oppure, circa, una qualche specifica alleanza che tu hai con lui! Cioè, una Antica Alleanza in Abramo, oppure, una Nuova Alleanza in Gesù Cristo! TUTTO IL RESTO è MERDA COME IL TUO DEMONIO DIO! E COME IL TUO FALSO PROFETA DI CUI IL LIBRO DI APOCALISSE GIà PARLò CHIARAMENTE! Difficilmente altri dittatori hanno potuto ammazzare, così tanti cristiani innocenti e distruggere così tante Chiese, così come voi state facendo con i vostri complotti galassia jihadista saudita sharia per il mondo! QUESTA è VERAMENTE L'ORA DELLE TENEBRE INTERIORI!

Erdogan sharia ottomano SAUDITA CALIFFATO ] [ quindi, la tua preghiera: "caro demonio Allah akbar, fai morire Unius REI, ed Israele, con il genocidio delle mie mani sante!" questa per te, è una preghiera giusta: perché nessuno mette in dubbio la esistenza del demonio, ma, poi, anche se è assurdo, irrazionale, poi, tutti mettono in dubbio la esistenza di Dio, perché lui non è cattivo!! POI, LA MIA PREGHIERA: "SANTO DIO CONVERTI TUTTI I I SATANISTI E I SATANISMI, porta tutti loro su VIE GIUSTIZIA, converti la durezza dei cuori, e aiuta mio fratello Erdogan" Poi, questa mia preghiera, per te, non è una preghiera valida e vera, perché, il mio Dio è falso, e quindi la mia preghiera è inutile! MA, SE LA MIA PREGHIERA è INUTILE? POI, TU E LA tua MECCA SAUDITA ARABIA CABA? voi tutti SIETE MORTI! VOI VI STATE GIOCANDO L'ISLAM A PUTTANE: IN TUTTO IL MONDO! Perché soltanto dei coglioni come voi potevano fare un investimento di genocidio sharia il nazismo ONU: contro tutti i popoli, fidando, sulla complicità del satanismo massonico dei Farisei 322 Bush 666 Rothschild!

Erdogan sharia Ummah SAUDITA CALIFFATO ] [  e perché, voi avete riempito della vostra merda maomettana SHARIA, tutta la LEGA ARABA? in Pakistan i bambini cristiani leggono insieme ai bambini musulmani: sui testi scolastici stampati dal Governo: che: "è giusto uccidere i cristiani, perché, bisogna aiutarli a subire il martirio, così tutti loro andranno subito in Paradiso!" E NON SAPETE CHE CHI UCCIDERE UN MARTIRE INNOCENTE QUALSIASI, LUI NON POTRà ENTRARE IN PARADISO? MENTRE, INFATTI LA VOSTRA RELIGIONE è TOTALMENTE un SATANISMO CRIMINALE: per la conquista nazista del mondo, ma, voi VIOLANDO IL LIBERO ARBITRIO: della spontanea ricerca del bene sulla via della VIRTù, VOI VIOLATE IL FONDAMENTO DELLA ETICA E DELLA RELIGIONE: che è proprio la libertà di religione! VOI SIETE DEGLI ASSASSINI SERIALI: TOTALMENTE CRIMINALI E PAZZI MANIACI RELIGIOSI CON IL NUCLEARE IRANIANO, MA, LA VOSTRA CARRIERA CRIMINALE? è GIUNTA AL CAPOLINEA!
Jews will must release, surrendered monetary sovereignty against us, if they wont, no build the third Temple to Satan
Erdogan SAUDI ARABIA ] [ i vostri sharia islamici, si sono fatti scudo umano, della popolazione civile siriana, ed ONU non ha detto niente per non condannare a morte i santoni USA Bildenberg Trilaterale, dei sacerdoti della CIA dietro l'altare di satana! niente panico! C'è ANCHE, è stata scritta, UNA ORA PER LA VOSTRA DISPERAZIONE!
Bush 322 Kerry 666 Rothschild ] voi potete vomitare tutto il sangue che avete bevuto sull'altare di satana, prima di scendere all'inferno, così, per la rabbia. MA, I MIEI EBREI SARANNO SEMPRE CON ME!
=========
io sono il progetto politico in youtube del Re per Israele: io sono lorenzoJHWH
Zerubbabel Second, is Elisabeth second: ie, Pharisees Illuminati Bildenberg system S.p.A. World Bank masonic occult satanic system, that will remove Israel, of course!
Zerubbabel Second, is Elisabeth second ] forse che, i tuoi sciacquini [ Rinse bla bla bla] loro risolveranno qualcosa stando dietro al computer a gridare? ma, SE, loro HANNO UNA nuova RIVELAZIONE DI SATANA DA FARE AL MONDO? loro la POSSONO DISCUTERE CON ME!
ok! voi adesso fatemi vedere le 239 persone a bordo, sull'altare di satana: il dio gufo di Bush 322 NWO, CIA i cannibali! ] Pezzo d'ala è 'con certezza' dell'aereo  malese MH370. Scomparveo nel marzo 2014 con 239 persone a bordo.
my Holy JHWH ] infatti, io non mi sono mai meravigliato, che, i miei 110 blogger non sono visibili a tutti, ecco perché adsense non mi può pagare la pubblicità che vedono soltanto i computer degli alieni: li in qualche base della CIA.

SALAFITI sharia, E FARISEI talmud AIPAC, STANNO SOFFOCANDO A MORTE L'UMANESIMO BIBLICO DI ISRAELE ] la nostra ultima speranza: in una morsa mortale! [ cioè, PRIMA CHE SATANA POSSA ESSERE TUTTO IN TUTTI! Infatti sanno tutti, che i nostri poteri istituzionali sono: occulti esoterici massonici e soprannaturli, cioè, simbolici cabalistici! ed ogni simbologia è religione! Loro hanno già da deceni il potere assoluto politico e finanziario ed il controllo monopolistico delle risorse, quindi il loro obiettivo non può essere economico o politico, loro vogliono possedere: in satana, tutte le anime di tutti gli uomini del pianeta! NON IN CONTROLLO GLOBALE, MA IL CONTROLLO ASSOLUTO! Ovviamente, ERDOGAN lui pensa di uscirne vincitore, perché ARABIA SAUDITA gli ha detto: "tu non ti preocupare, saremo noi a metterla in culo a tutti!"

my holy JHWH ] ma, lei la mia piccina ISRAELE? lei non potrebbe mai farcela senza di me!

a MERKEL TROIKA ] [ smettila! l'INFERNO è pieno di leggi buone che i poveri non potranno mai utilizzare! ] è INDISPENSABILE AGIRE IN MODO STRUTTURALE SIA SUL DEBITO PUBBLICO CHE SUL DEBITO PRIVATO! incomincia a bruciare i tuoi titoli bancari, per non far morire di disperazione i popoli!

a MERKEL TROIKA ] [ ma, è proprio questa la tragedia nella tragedia! in tempi di recessione, come i nostri, molti inquilini non possono pagare l'affitto, e ti devi accontentare di quello che, loro ti possono dare, perché le spese di sfratto, e la vandalizzazione dell'immobile, per atto di sfregio, sono onerose, e non più recuperabili! INOLTRE I LOCALI COMMERCIALI RIMANGONO SFITTI! ma, tu alla Banca, che, ti ha dato il mutuo e che è piena di prodotti derivati finti? tu queste cose alla Banca, non le puoi andare a dire! Per legge devono essere immediatamente dimezzate, al 50%, tutte le rate dei mutui! Questa è la dimostrazione matematica della estorsione del sistema bancario: azionisti privati farisei SpA Banche CENTRALi ] gli interessi a 25 anni, di un mutuo ipotecaro, superano del 100% il denaro avuto in prestito, e nel caso degli immobili prima casa, questa rata, non può essere recuperata dagli utili (affitti) neanche, per il 50% della rata che si deve versare alla Banca, se a questo si aggiunge la tassazione, di una seconda casa, che per 200 mq è pari a 1600 euro l'anno, da questo si capisce come la nostra struttura sociale è destinata a collassare sotto il debito.. è per nascondere questo crimine, di usura e satanismo e predazione dei popoli, che il sistema massonico Bildenberg, Banche Centrali ci farà uccidere tutti dalla guerra mondiale!
a MERKEL TROIKA ] [ smettila! VOI AVETE APPROFITTATO DI MARIO MONTI, che per le cose che ha dette in Internet e soltanto a guardarlo in faccia? lui non sembra una persona che sta proprio bene! ] tu CON LA INVENZIONE DELL'EURO, per la prima volta, voi vi siete svegliati in enorme surplus di bilancio, e noi ci siamo svegliati poveri, perché, noi abbiamo pagato l'euro: il 40% in più del suo valore, infatti, non poteva essere conteggiata la nostra economia sommersa, che è nel sommerso, proprio per sfuggire ad una disonesta tassazione soffocante usurocratica e devitalizzante! RESTITUISCI, AI POPOLI EUROPEI IL MAL TOLTO O QUESTA EUROPA ANDRà IN FRANTUMI!
a MERKEL TROIKA ] [ smettila di dire che in internet io sembro molto più pazzo di Mario MONTI! ] IO IN INTERNET SONO UN PERSONAGGIO VIRTUALE, E NON UNA PERSONA reale! .. E poi, a me: "è la sete di giustizia" che mi fa sparlare, non il tuo club Rothschild Bildenberg, che non ha votato nessuno, e che con il ricatto della magistratura massonica, tiene in pugno, terrorizzati, tutti i nostri politici!
lo sanno tutti Maometto aveva la buona intenzione di essere un bravo musulmano, ma, di fatto lui ha finito per fare ISIS sharia in Arabia Saudita Al-Quaeda Allah akbar, Obama Sodoma culto l'anticristo, alleato, per fin di bene: la conquista del mondo Califfato Saudita MECCA Caba! .. e tutti vissero felici e contenti! Islam spread by all the word sharia nazism terror coercion by satana: STOP THIS EVIL ISLAM SAUDI ARABIA AGENDA TERRORISTS JIHAD SALAFIS CULTO MECCA CABA! STOP SHARIA


===================


#BringBackOurMarò

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
IMG_0046"La Comunità Ebraica di Roma, che ha lanciato la campagna #bringbackourmarò, ha affisso davanti al Tempio Maggiore di Roma due gigantografie dei fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. La sorte dei due marò è oggi una questione umanitaria che ha bisogno del sostegno di tutti. Riteniamo necessario compiere ogni iniziativa possibile per riportarli a casa dalle loro famiglie. Latorre e Girone non possono e non devono essere lasciati soli. Ci stiamo mobilitando sui social network, sensibilizzando quante più persone e organismi possibili, anche in campo internazionale. Il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e i suoi ministri, in queste ore stanno lavorando per trovare una soluzione e riportarli tutti e due in Italia. Speriamo che questa lunga attesa finisca al più presto. Noi continueremo a pregare e a mobilitarci".
Lo dichiara in una nota il Presidente della Comunità Ebraica di Roma, Riccardo Pacifici.

Neofascisti arrestati, Pacifici: "Niente mezze misure, servono pene esemplari"

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
"La notizia dei 14 neofascisti arrestati in diverse regioni italiane è la dimostrazione di quanto le nostre Istituzioni tengano alta la guardia contro ogni tentativo di rinascita di gruppi che si ispirano a ideologie antidemocratiche e che incitano alla discriminazione e alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. Complimenti al Generale Mario Parente […]

Rav Piperno si racconta: "La mia nuova vita tra Roma e Napoli"

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
Rav Umberto Piperno nasce a Roma il 6 marzo del 1961. Diventa Maskil (diploma rabbinico) nel 1980 e Consegue la Semikhà (laurea rabbinica) da Rav Elio Toaff nel 1983. Contemporaneamente si laurea in Scienze politiche e in Legge all'Università di Roma. Nel 1987 sposa Malka Kramer da cui avrà tre figli. Nel 1995 riceve il […]

Parashà di Miqètz: i sogni del Faraone interpretati da Yosef

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
L'interpretazione dei sogni dei ministri del Faraone non servì a Yosef per uscire dalla prigione. Tuttavia, quando fu il Faraone a sognare e né i negromanti né i saggi d'Egitto seppero dare delle interpretazioni che lo soddisfecero, arrivò per Yosef il momento di giungere alla posizione che gli era stata predestinata dai suoi sogni di […]

Rivogliamo a casa i nostri marò: #bringbackourmarò

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
"La Comunità Ebraica di Roma esprime forte preoccupazione per la vicenda che da due anni coinvolge i due fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Le ultime decisioni dell'India, che allontanano il ritorno dei due marò in Italia, non possono lasciarci indifferenti. Siamo vicini al Governo Italiano di Matteo Renzi, al Ministro della Difesa […]

Gli ebrei a Roma tra Risorgimento ed Emancipazione

in: Blog/News | Scritto da: Redazione

Prima di tutto italiani. Gli ebrei romani e la Grande Guerra

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
Martedì 16 Dicembre 2014 il Museo Ebraico di Roma inaugura nella Sala del Novecento la mostra Prima di tutto Italiani. Gli Ebrei Romani e la Grande Guerra. L'esposizione, curata da Lia Toaff e che resterà aperta fino al 16 Marzo 2015, racconta il contributo ebraico alla Prima Guerra Mondiale attraverso fotografie, lettere dal fronte, libri […]

Parashà di Vayèshev: Yosef, uomo del destino

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
Yosef era nato a Charan in Mesopotamia, alla fine dei quattordici anni nei quali Ya'aqov aveva lavorato presso Lavan suo zio. Lavan, consapevole di essere diventato ricco grazie all'opera di Ya'aqov, lo convinse a rimanere con lui più a lungo. Dopo altri sei anni presso Lavan, durante i quali anche Ya'aqov si arricchì, Ya'aqov lasciò […]

Servizi domiciliari, bando della Cooperativa Avodà

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
La Cooperativa Avodà Sociale, intende ampliare per il 2015 le proprie attività relative ai servizi domiciliari per anziani. A questo scopo intende inserire nel proprio organico  persone  interessate ad operare in questo settore Cerchiamo pertanto persone con i seguenti requisiti: Titolo di studio preferenziale: attestato O.S.S o Ota O Adest (con disponibilità a frequentare il […]

  • 5 dic 2014

Parashà di Vaishlàkh: il giusto tributo alla vecchia nutrice

in: Blog/News | Scritto da: Redazione
La parashà racconta le peripezie  del nostro patriarca Ya'aqòv nel suo viaggio di ritorno da Charàn, dopo aver concluso un patto di non aggressione con il suocero Lavan che lo aveva inseguito e raggiunto alle montagne di Gil'ad. Avvicinandosi ad Eretz Israel, la parashà racconta dell'incontro con il fratello Esaù, poi della disgrazia che avvenne […]


Luci sull'Est informa

18/12/2014

IRAQ – Lo Stato Islamico trasforma in prigione il monastero di San Giorgio, divelta la croce sulla cupola!

Mosul (Agenzia Fides) – Nella città di Mosul, conquistata a giugno dai miliziani jihadisti dello Stato Islamico (IS), le chiese cristiane continuano a essere trasformate in carceri. Durante l'ultimo fine settimana i jihadisti dell'IS hanno trasferito almeno 150 prigionieri bendati e ammanettati nell'antico monastero di San Giorgio, appartenente all'Ordine antoniano di Sant'Ormisda dei caldei. Lo riferiscono fonti locali, entrate in contatto con il website iracheno ankawa.com. Tra i prigionieri, in precedenza detenuti presso la prigione di Badush – evacuata nella previsione di un possibile attacco da parte della coalizione anti-Califfato – ci sarebbero capi tribù sunniti oppositori dello Stato Islamico ed ex membri degli apparati di sicurezza smantellati dai jihadisti.

Le ultime foto del monastero circolanti via internet documentano che anche la croce della cupola di San Giorgio è stata divelta, seguendo il destino toccato anche alle altre chiese cristiane occupate dai jihadisti. In precedenza, fonti locali avevano riferito all'Agenzia Fides che presso il medesimo monastero erano stati portati gruppi di donne.

"Le notizie e le foto delle chiese occupate dai jihadisti – commenta all'Agenzia Fides Rebwar Audish Basa, Procuratore dell'Ordine antoniano di sant'Ormisda dei Caldei – rendono ancora più dolorose le ferite interiori dei cristiani fuggiti da Mosul e dalla Piana di Ninive, che si preparano a passare il primo Natale lontano da quei luoghi da loro tanto amati. Chiese e monasteri adesso subiscono profanazione da chi non mostra di avere alcuna pietà, per niente e per nessuno".

( Agenzia Fides 18/12/2014 )
leggi tutto
05/12/2014

VIDEO: reportage "Gli occhi della Guerra" sulle persecuzioni cristiane in Iraq

Questa è la testimonianza di Fausto Biloslavo, reporter de "Gli occhi della Guerra", che ci racconta con questo video il dramma dei cristiani perseguitati in Iraq:

"Da qualche giorno sono tornato dall'Iraq!

Vi ho portato nella stanza della morte del Califfo, dove l'Isis tortura e impicca gli infedeli. Abbiamo vissuto in prima linea la battaglia degli iracheni e dei peshmerga contro l'avanzata dello Stato Islamico. Siamo stati testimoni dello sbarco dei primi militari italiani in Kurdistan. Ma soprattutto insieme abbiamo ascoltato l'appello dei 120mila profughi cristiani nel nord dell'Iraq e abbiamo visitato la tendopoli che accoglie i nostri fratelli che non hanno più un tetto degno di questo nome.

Abbiamo ascoltato i racconti terribili delle famiglie perseguitate dagli jihadisti, costrette a convertirsi all'islam a forza e derubate di tutto. Siamo entrati nelle loro case, saccheggiate e distrutte prima dall'Isis poi dai curdi. Siamo stati con loro a messa sotto un tendone dove pregavano per tornare nelle loro case occupate dai tagliagole del Califfato."

GUARDA IL VIDEO de "Gli occhi della Guerra"

(Fausto Biloslavo) (Gli occhi della Guerra, 04/12/2014)
leggi tutto
05/12/2014

Asia Bibi, gli sposi arsi nel forno e la storia del bicchiere d'acqua. «La legge sulla blasfemia serve a perseguitarci»

Sardar Mushtaq Gill, cristiano pakistano di 33 anni, sposato con tre figli, è uno degli otto legali di Asia Bibi ma più che l'avvocato voleva fare il tecnico. Ha cominciato a cambiare idea quando in prima media, all'età di 11 anni, si è trovato in classe con 70 musulmani e due cristiani. Un giorno d'estate, quando il caldo supera i 40 gradi, uno dei suoi compagni cristiani si è alzato per bere un bicchiere d'acqua dal refrigeratore presente in classe. Alla fine della giornata il preside ha preso i tre cristiani da parte: "Quell'acqua non è per voi. Se la bevete i vostri compagni musulmani si offendono", ha detto loro.

«A quelle parole sono scoppiato a piangere», racconta Gill a tempi.it. «Se ho scelto di fare l'avvocato è perché i miei figli non dovessero subire tutte le discriminazioni che io ho subito durante la mia infanzia». Incontriamo l'avvocato della pakistana condannata a morte per blasfemia a Piacenza, dove il 3 dicembre ha tenuto una conferenza all'università cattolica del Sacro cuore. Gill è venuto per la prima volta in Italia per visitare il comune piacentino di Borgonovo, che ad aprile ha concesso ad Asia Bibi la cittadinanza onoraria. «È un piccolo gesto ma serve per provare a tenere un po' alto il morale», confessa l'avvocato.

Per Asia Bibi, la prima donna condannata a morte per blasfemia in Pakistan, il prossimo 12 dicembre sarà un triste anniversario, che segnerà la sua permanenza in carcere da duemila giorni, circa cinque anni e mezzo. Tutto per aver bevuto un bicchiere d'acqua. Il 24 novembre Gill, che è presidente dell'organizzazione Lead, ha depositato l'appello alla Corte suprema del Pakistan: se anche in terzo grado la donna sarà condannata a morte, solo il presidente del Paese Mamnoon Hussain potrà salvarla concedendo la grazia. Altrimenti sarà impiccata.

Avvocato, prima del verdetto eravate certi che l'Alta corte di Lahore avrebbe riconosciuto i vostri argomenti. Invece il 24 ottobre ha confermato la condanna a morte per Asia Bibi. Come mai?
Questo processo non si è mai svolto regolarmente fin dal principio. Dal punto di vista tecnico, l'Alta corte ha rigettato il nostro appello perché non abbiamo contro-interrogato i testimoni dell'accusa. Dunque, è come se avessimo avallato le loro tesi.

Perchè non l'avete fatto?
Perché non c'erano le condizioni. Quando si tratta di insulti blasfemi è quasi impossibile contro-interrogare i testimoni perché si può essere accusati di essere blasfemi a propria volta. L'avvocato che ha condotto il processo, il signor Chaudry, è musulmano ed era tremendamente sotto pressione, così come il giudice. In aula era presente un gruppo di estremisti islamici, venuti per far sentire la loro presenza, che rumoreggiavano e gridavano in continuazione slogan: "Allahu akbar" (Dio è il più grande) e "blasfema!". In casi precedenti di blasfemia, un giudice era stato ucciso, così il nostro voleva chiudere in fretta il processo. Chaudry voleva contro-interrogare i testimoni ma…

Ma?
Non è proprio stato possibile. Gli avvocati dell'accusa sono molto aggressivi, li conosciamo. Si occupano solo di casi di blasfemia ed erano legati ai gruppi estremisti presenti in aula. Abbiamo l'ufficio davanti al loro a Lahore e non ci hanno mai salutato né stretto la mano. Se potessero, ci aggredirebbero. Sono loro che hanno imposto restrizioni agli avvocati della difesa. Infatti solo Chaudry poteva condurre il processo. E non è l'unica irregolarità.

Quali sono le altre?
Secondo la legge, solo i più alti ufficiali di polizia possono occuparsi dei casi di blasfemia. Ma questo non è avvenuto per Asia Bibi. Durante il primo grado di processo, il suo avvocato difensore è stato accolto in tribunale dal cancelliere, che gli ha puntato direttamente una pistola alla testa. È questo che intendo quando parlo di pressioni.

La Corte suprema accetterà la vostra richiesta di appello?
Non lo sappiamo ma siamo fiduciosi, perché in altri casi precedenti di blasfemia è avvenuto. Nell'Alta corte c'era troppa pressione, nella Corte suprema no.

Il marito di Asia Bibi ha già chiesto la grazia al presidente del Pakistan.
Sì, ma io temo che questa strada sia difficile da praticare. Ovviamente spero che possa intervenire ma la maggioranza del Paese lo metterà sotto pressione. Avrebbe bisogno di coraggio e forse le pressioni dei governi internazionali potranno aiutare. Ma la cosa più semplice sarebbe ottenere l'assoluzione dalla Corte suprema. Io temo che questa decisione però richiederà almeno un anno, forse due.

Asia Bibi è pronta a scontare altri due anni di carcere?
Suo marito l'ha incontrata settimana scorsa e l'ha trovata molto depressa. Quando le hanno detto che l'Alta corte aveva rigettato l'appello si sentiva frustrata, non capiva e ha perso ogni fiducia nei giudici. Sta male anche fisicamente e inizia a manifestare qualche problema di ordine psicologico. La sua prigione purtroppo è peggiore delle altre.

Perché?
Per lei è un doppio supplizio. La prigione è già una punizione in sé ma lei è in isolamento, perché si teme che qualcuno possa assassinarla, come avvenuto in altri casi in carcere per gli accusati di blasfemia. La sua cella poi è piccolissima, non c'è luce naturale ed è molto buia.

Come si può arrivare ad uccidere un imputato in carcere?
Questo succede perché i giudici stessi e l'islam giustificano tali azioni. Ho portato con me alcune sentenze che fanno capire perché questa violenza si scatena solo quando ad essere accusati di blasfemia sono i cristiani. In una sentenza ad esempio la Corte scrive: "Nessun musulmano può essere condannato a morte per blasfemia se nega chiaramente le accuse e afferma di essere un vero musulmano". Si capisce? Non ha bisogno neanche di testimoni, mentre per i cristiani le regole sono diverse.

Cioè?
Si dà per scontato che i cristiani siano blasfemi perché non credono in Allah. Ecco perché per condannarli a morte basta anche una sola persona che renda testimonianza per iscritto. Una solo, mentre per altri reati non è così. In un'altra sentenza di condanna a morte di una coppia cristiana, una Corte ha citato letteralmente un caso tratto dalla storia islamica, nel quale si racconta che un uomo cieco uccise la schiava da cui aveva avuto due figli perché questa insultava Maometto. E quando Maometto chiese all'uomo perché l'avesse uccisa, lui rispose: "Perché ti insultava". Allora Maometto gli avrebbe detto che l'assassinio era giusto. Si capisce? Al Corano, agli hadith e alla storia islamica ci si appella nelle sentenze dei tribunali, non alla legge. E quando un giudice giustifica in base all'islam in una Corte l'uccisione di un cristiano, è normale che poi la gente si faccia giustizia da sola per strada.

I dati però dicono che tra il 1987 e il 2014, 1.438 presone sono state accusate di blasfemia: la metà di queste erano musulmane. Dunque anche loro soffrono per questa legge.
Certo, ma c'è una differenza. Non solo ai musulmani basta negare le accuse per essere assolti, quando sono implicati loro non c'è mai la violenza che vediamo con i cristiani. Faccio due esempi. Nel 2005 un professore musulmano molto importante è stato accusato di blasfemia per aver insultato il Profeta. Gli ulema, i dottori della legge delle varie sette islamiche, si sono riuniti a consiglio e dopo aver sentito le parti hanno deciso che il professore era un buon musulmano e non era colpevole.

E il secondo caso?
L'anno scorso, gli studenti di una scuola coranica sono rientrati dopo le vacanze estive e hanno pulito le classi. Tra le cartacce bruciate all'esterno dell'edificio un passante ha riconosciuto una pagina del Corano. Allora hanno accusato uno dei ragazzi di blasfemia. Ancora gli ulema si sono riuniti e hanno deciso che nonostante una pagina del Corano fosse davvero stata bruciata, siccome quel ragazzo era minorenne e musulmano, di sicuro non aveva davvero intenzione di farlo.

Non l'aveva fatto apposta.
Esatto. Ma se al suo posto ci fosse stato un cristiano? L'abbiamo appena visto: a inizio novembre una coppia di cristiani è stata torturata e poi bruciata viva perché la donna era stata accusata di avere bruciato una pagina del Corano. La legge è la stessa ma il trattamento delle persone cambia. I cristiani non saranno mai al sicuro fino a quando ci sarà la legge sulla blasfemia.

Neanche lei è al sicuro da quando ha deciso di intraprendere la carriera di avvocato.
Nel 2013 hanno crivellato la mia casa di colpi di arma da fuoco. Da allora mia moglie è molto preoccupata ma ogni cristiano viene discriminato di continuo. Quando un mio amico musulmano mi chiede cosa penso del Corano, io non posso rispondere. E non posso neanche dire che Gesù è figlio di Dio, perché altrimenti mi accuserebbero di avere detto che Maometto è un falso profeta. È così che Asia Bibi è stata accusata ed è per questo che le Chiese hanno chiesto a tutti i cristiani di non parlare della propria fede con i musulmani.

Quando hanno fatto questa richiesta?
Specialmente dopo l'11 settembre, quando la situazione è peggiorata, le Chiese hanno deciso di non diffondere in nessun modo il cristianesimo, anche se la Costituzione ce lo consente come diritto. Hanno ordinato a tutti di non parlare della propria fede con i musulmani. Così si può dire che il vero scopo della legge sulla blasfemia sia stato raggiunto.

Quale scopo?
Questa legge è fatta apposta per perseguitare i cristiani. L'obiettivo degli estremisti è impedire che il cristianesimo si diffonda. Ecco perché questa legge deve essere modificata. Perché cancella la nostra libertà religiosa, la nostra libertà di espressione e gli altri nostri diritti fondamentali.

Lei però non si è lasciato intimidire.
Io so di rischiare la vita ma non mi importa. Fare l'avvocato non era il mio piano, è la mia vocazione. È la strada che Dio ha scelto per me e Lui mi sostiene nel percorrerla. E poi ho sempre avuto il piglio giusto. Quando all'università un professore di diritto si è messo a dire che l'Occidente era civilizzato solo perché i suoi popoli hanno seguito il Corano e che Gesù non era davvero figlio di Dio, io mi sono alzato e gli ho detto: "Perché parla di queste cose? Non è la sua materia". Lui si è zittito, si è scusato e ha ripreso a fare lezione.

(Leone Grotti) (Tempi, 05/12/2014)
leggi tutto

© Tutti i diritti sono riservati all'Associazione Luci sull'Est.
Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.
I testi di questo sito, ad eccezione dei libri, possono essere riprodotti solo citando la fonte.


http://ipco.org.br/ipco/

Mundo
O que sofrem as mulheres sequestradas em nome do Corão

O que sofrem as mulheres sequestradas em nome do Corão

Cerca de uma centena de meninas e moças nigerianas que foram sequestradas pelos fanáticos islâmicos do Boko Haram mas conseguiram fugir,…
14 de dezembro de 20147 comentáriosLeia mais
ARGENTINA — Jovens frustram ação de movimento abortista

ARGENTINA — Jovens frustram ação de movimento abortista

O governo argentino promoveu o "29º Encontro Nacional de Mulheres" que se repete anualmente no país. Neste ano ele foi realizado…
11 de dezembro de 20147 comentáriosLeia mais
Número de cristãos na China supera o dos filiados ao Partido Comunista

Número de cristãos na China supera o dos filiados ao Partido Comunista

O governo comunista da China está furioso contra os cristãos, escreveu Steven W. Mosher, da agência Aleteia. Ele está derrubando igrejas,…
10 de dezembro de 20147 comentáriosLeia mais
Atingido pela

Atingido pela "cultura da morte", Portugal perde população

No ano de 2013, os nascimentos em Portugal caíram pela metade comparado há registros de 40 anos atrás. Além do mais, 128 mil…
6 de dezembro de 20142 comentáriosLeia mais
A vitória do PT e uma lição da Grécia antiga

A vitória do PT e uma lição da Grécia antiga

Além de sua filosofia e de suas esculturas, a Grécia antiga nos legou alguns paradigmas notáveis. Um deles tem como referência…
5 de dezembro de 20144 comentáriosLeia mais


Brasil

Mais de 60% dos brasileiros que passam fome têm celular, diz IBGE

Mais de 60% dos brasileiros que passam fome têm celular, diz IBGE
Pesquisa do IBGE (Instituto Brasileiro de Geografia e Estatística) divulgada nesta quinta-feira (18) revela que 64% dos domicílios brasileiros em situação de insegurança alimentar grave (privação de alimentos…
22 de dezembro de 20142 comentáriosLeia mais

Produção agrícola em aumento, apesar de tudo

Produção agrícola em aumento, apesar de tudo
IBGE diz que valor da produção agrícola alcançou R$ 232,5 bilhões em 2013 A produção em 2013 chegou a 188,1 milhões de toneladas e bateu recorde, crescendo 16,1%…
21 de dezembro de 2014Sem comentáriosLeia mais

Discurso de despedida do Deputado Lael Varella na Câmara dos Deputados cita IPCO

Discurso de despedida do Deputado Lael Varella na Câmara dos Deputados cita IPCO
CÂMARA DOS DEPUTADOS – DETAQ Sem supervisão Sessão: 295.4.54.O Hora: 14h40 Fase: BC Orador: LAEL VARELLA Data: 17/12/2014   O SR. LAEL VARELLA (DEM-MG. Pronuncia o seguinte discurso.) –…
18 de dezembro de 20144 comentáriosLeia mais

Petrolão, o combustível explosivo da tática cumpanhera

Petrolão, o combustível explosivo da tática cumpanhera
Pela Globo News o senador Aécio Neves pôs os pingos nos ii: "Eu não perdi a eleição para um partido político. Perdi a eleição para uma organização criminosa…
17 de dezembro de 20147 comentáriosLeia mais

Urgente: Nova tentativa de legalizar o aborto no Brasil

Urgente: Nova tentativa de legalizar o aborto no Brasil
Nova tentativa de legalizar o aborto No apagar de luzes das sessões legislativas, de forma sub-reptícia, mais uma vez está havendo o intento nefando de aprovar leis que…


Questão Agrária

Agronegócio baiano gera mais de 60 mil empregos por ano

Além de gerar um PIB regional que já chegou a R$ 12 bilhões, o Agronegócio do Oeste da Bahia também movimenta a economia de outros estados Com…
3 de dezembro de 20144 comentários
Código Florestal

O Brasil acabou?

Em 25 anos, o Governo federalizou quase 35% do território nacional destinando-o a unidades de conservação, terras indígenas, comunidades quilombolas e assentamentos de reforma agrária. Sem planejamento…
14 de setembro de 20142 comentários
Indigenismo

Reservas indígenas autônomas e armadas no Brasil?

Um grupo de ONGs internacionais publicou relatório que é um exemplo de enganação do público especialmente das cidades. Segundo pesquisadores da WRI (World Resources Institute) e do…
19 de outubro de 20141 comentário
Psicose Ambientalista

Boas notícias do espaço: "muro invisível" protege a Terra contra radiação letal

Notícias tranquilizadoras sobre a natureza e o nosso meio ambiente provêm com relativa frequência da ciência objetiva. Mas elas não obtêm espaço na mídia, que prefere os…
15 de dezembro de 20143 comentários


Cultura

Um presente: livro Return To Order, em inglês, gratuito para Kindle

Comemoração pelos 30.000 exemplares vendidos O livro que tem feito os americanos falarem e pensarem a respeito de soluções para acabar com o caos social e econômico…
24 de dezembro de 20141 comentário
América Latina

Parceiros ideológicos do PT: Cuba, Venezuela, Equador, Argentina, Equador, Nicarágua, Angola, Moçambique …

CRIME PERFEITO O Brasil padece de graves problemas de infraestrutura. O Banco Nacional de Desenvolvimento Econômico e Social (BNDES) deveria então financiar a construção de portos, estradas…
27 de novembro de 20148 comentários
Monarquias

Concórdia social, sim; luta de classes, não!

Harmonia entre opção preferencial pelos pobres e opção preferencial por todas as elites  Movimentos comprometidos com a "esquerda católica", especialmente os simpáticos à Teologia da Libertação, tentam "exumar"…
2 de outubro de 20133 comentários
Opinião

O aniversariante e o palhaço gorducho

Meu amigo americano olhou-me um tanto desconcertado, parou um pouco para pensar, e esclareceu: Os sinos festivos do Jingle bells acompanham a música e lhe dão o…
22 de dezembro de 20142 comentários






Miracoli eucaristici in Italia e nel mondo.

San Mauro la Bruca – A.D. 1969

Nel 1969, a San Mauro la Bruca ignoti ladri, penetrati di nascosto nella chiesa parrocchiale, si impossessarono di alcuni oggetti sacri, tra cui la pisside contenente delle Particole consacrate. Le Ostie furono ritrovate la mattina seguente e ancora oggi si ... Continua »

Dronero – A.D. 1631

Nel 1631, una giovane contadina, poco prudentemente, appiccó il fuoco a della paglia secca e da questa divampó subito un incendio che per il forte vento invase tutto il borgo della cittadina di Dronero. Tutti i tentativi di domare il ... Continua »

Cascia – A.D. 1330

Nel 1330, a Cascia un contadino gravemente ammalato fece chiamare il prete per ricevere la Comunione. Il sacerdote un po' per incuria e un po' per apatia, invece di prendere con sé il ciborio per riporre la Particola da portare ... Continua »

Canosio – A.D. 1630

Questo Miracolo Eucaristico vede protagonista un parroco, Don Antonio Reinardi, che grazie alla grande pietá eucaristica, riuscí a salvare il villaggio di Canosio dalla piena del torrente Maira benedicendolo con il Santissimo Sacramento. Numerose furono le conversioni tra coloro che ... Continua »

Alatri – A.D. 1228

Ad Alatri si conserva ancora oggi presso la Cattedrale di S. Paolo Apostolo, la Reliquia del Miracolo Eucaristico avvenuto nel 1228 che consiste in un frammento di Particola convertita in carne. Una giovane donna, per riconquistare l'amore del suo fidanzato, ... Continua »

Assisi – A.D. 1240

Nella Leggenda di Santa Chiara Vergine si raccontano vari miracoli operati da Santa Chiara. Si narrano episodi di moltiplicazione di pane, di bottiglie di olio comparse quando in convento era del tutto assente. Ma il piú famoso tra i miracoli ... Continua »

Asti – A.D. 1535 / 1718

In ambedue i Miracoli Eucaristici di Asti, dall'Ostia consacrata sprizzó vivo sangue. Numerosi sono i documenti che confermano i due Prodigi. Nel primo Miracolo il Vescovo di Asti, Mons. Scipione Roero, fece subito redigere un atto notarile, e il Papa ... Continua »

Buenos Aires: Alla presenza di papa Bergoglio – A.D. 1996

L'OSTIA CONSACRATA DIVENTA CARNE E SANGUE Alle sette di sera il 18 agosto 1996, p. Alejandro Pezet stava celebrando la Santa Messa in una chiesa cattolica nel centro commerciale di Buenos Aires. Mentre stava finendo di distribuire la santa Comunione, una ... Continua »

Bolsena – A.D. 1264

Un sacerdote di Praga, che si trovava in viaggio in Italia, stava celebrando la Messa nella Basilica di Bolsena, quando al momento della consacrazione avvenne un Prodigio: l'Ostia si trasformò in carne. Questo Miracolo sostenne la fede del sacerdote dubbioso ... Continua »

Cava dei Tirreni – A.D. 1656

La «Festa di Castello», puntualmente rivissuta fin dal 1657, ricorda la liberazione dal contagio della peste, della Cittá di Cava avvenuta il 25 maggio 1656, giorno dell'Ascensione. Il «male» finí dopo la pia processione e benedizione con il Corpus Domini, ... Continua »

I Santuari mariani luoghi di liberazione da Satana

di Gabriele Amorth Di solito le persone possedute dal Diavolo vengono liberate in Santuari mariani o in altri luoghi di culto. – Il caso di due bambine che sta all'origine del "Santuario di Santa Maria dei Miracoli", a Morbio Inferiore. Padre ... Continua »

Gli Angeli, la magia e l'occultismo.

Nel quarto secolo dell'era cristiana, il Concilio di Laodicea, per contrastare le numerose forme di magia che si innestavano sul nascente cristianesimo, fece divieto, pena la scomunica con l'espulsione dalla Chiesa, non solo dei fedeli che praticavano la magia, gli incantesimi, ... Continua »

Demonologia dell'aborto – 2ª parte

Contestazione, libertinismo, ambientalismo: i germi si trovano nel trattato Malleus Maleficarum. L'esplosione del femminismo e della pornografia hanno permesso e "legittimato" la mentalità abortista e anticoncezionale. Ammiccando esplicitamente alla tradizione delle streghe. Secondo l'ecologismo, l'uomo sarebbe il cancro del pianeta. ... Continua »

Demonologia dell'aborto – 1ª parte

Uccidere un bimbo nel grembo materno elimina l'uomo odiato dal diavolo in quanto creatura amata da Dio, danna l'umanità rendendola assassina di se stessa, nega Dio in quanto figlio e reintroduce il sacrificio umano di esseri innocenti. Ci sono tutti ... Continua »

L'ultimo esorcista

Padre Gabriele Amorth ci conduce in viaggio tra esorcismi e preghiere di liberazione, passando attraverso malefici, ossessioni e vessazioni diaboliche. Fonte: Vade Retro, Tv2000 Continua »

Papa Francesco e la battaglia contro il Diavolo